Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Virtuosi di suoni d'arpa

Musica

Virtuosi di suoni d'arpa

Virtuosi di suoni d'arpa
concerto e premiazione dei vincitori del Concorso italiano di arpa celtica
a cura della Associazione Italiana dell'Arpa e di Tactus

Presentazione del CD Premio Celtica edito da Tactus primo ad essere interamente dedicato all'arpa a levette, a cura del direttore artistico Giuseppe Monari

Chiara Pedrazzetti, vincitrice del 1° premio della categoria “arpa celtica” al 4° Concorso Internazionale Suoni D'Arpa, eseguirà suoi arrangiamenti di brani tratti da Opere Liriche Italiane.
Matteo Carbone, vincitore del 2° premio (arpa celtica senior) al 5° Concorso Internazionale Suoni D'Arpa, eseguirà:
Vincenzo Zitello Serenade
Waltz de Bretagna
Alfredo Rolando Ortiz, Milonga

Agatha Bocedi, vincitrice del 1° premio (arpa celtica junior) al 5° Concorso Internazionale Suoni D'Arpa, eseguirà:
Joe Hisaishi, Princess Mononoke, Fantasia dal tema di Nausicaa (arrang. Agatha Bocedi)
Daniele Garella, Images of Isles

Presentazione del primo volume dedicato all'arpa celtica 10 Irish Tunes, arrangiati da Tatiana Donis, a cura dell'autrice e di Andrea Schiavina, di Ut Orpheus Edizioni.

Martina Carecci, vincitrice del 2° premio (arpa celtica junior) al 5° Concorso Internazionale Suoni D'Arpa, eseguirà:
T. O'Carolan, Mr O'Connor, Carolan's Farewell to the music, Princes Royale/King of the Fairies
Trad. Italiana, Na tuzzulella e pane
Numhauser, Moliendo Cafè

Chiara Pedrazzetti, definita "musicista giovane, ma già versatile e matura", "ottima esecutrice" e "arpista eccellente", è un'arpista svizzera di grande entusiasmo e passione con una spiccata personalità.
Vincitrice di concorsi nazionali e internazionali, è regolarmente invitata a tenere concerti e masterclasses in tutto il mondo (finora in Svizzera, Italia, Irlanda, Inghilterra, Olanda, Austria, Russia, USA, Canada, Brasile) e si esibisce regolarmente come solista e in vari progetti di musica da camera. Il suo repertorio varia dalla musica "classica" alla contemporanea, blues, folk e jazz. Negli ultimi anni sta sviluppando uno stile musicale personale che riunisce i suoi tanti interessi.
Oltre a collaborare attivamente con orchestre sinfoniche, orchestre di operetta, musicals e orchestre di fiati, è arpista e cantante del quartetto di musica tradizionale irlandese "Pentafoglio", arpista dell'ensemble medievale "Christoffel Konsort" e compositrice e arpista del duo "Labirinto", con l'insolita combinazione di arpa e chitarra elettrica. Dal 2016-17 ospiterà vari concerti, masterclass e workshop nel suo personale atelier musicale e artistico nella Svizzera italiana (Mesolcina-GR).
Il suo radicato interesse per l'arpa e la musica la porta ad essere attiva in vari ambiti culturali. Dal 2015 Chiara è co-presidente dell'Associazione Svizzera dell'Arpa. Nel 2013 è stata nominata Event Director dell'International Summer Academy and Festival HarpMasters. Dal 2014 è membro della Società Svizzera di Pedagogia Musicale e dal 2012 è Ambassador della ditta svizzera di amplificazioni Schertler. Alcuni suoi articoli sono stati pubblicati nelle seguenti pubblicazioni: Swiss Harp Journal (CH), UK Harp Association Magazine (UK) e Harp Column (USA).
Ha partecipato e suonato live a programmi radiofonici e televisivi svizzeri e irlandesi e ha inciso tre CD. Il quarto uscirà nel corso del 2016 prodotto dall'etichetta TACTUS. Chiara è diplomata con il massimo dei voti (Bachelor of Music e Master of Music Performance) e ha studiato al Conservatorio della Svizzera Italiana (Lugano), alla Zürcher Hochschule der Künste (Zurigo) e alla Royal Academy of Music (Londra).

Agatha Bocedi è nata a Reggio Emilia nel 2000 e ha iniziato a studiare l’arpa a sette anni presso il Laboratorio musicale di Rivalta, adottando il metodo Suzuki. In breve tempo, la curiosità per questo straordinario strumento si è trasformata in grande passione e Agatha studia da sette  anni al  Conservatorio Arrigo Boito di Parma sotto la guida di Emanuela Degli Esposti  e fa parte dell’ensemble di arpe Leonardo Primavera con cui ha partecipato a una trasmissione in diretta su RAI UNO il 24 dicembre del 2008 (in mondovisione). In qualità di solista, Agatha ha vinto diversi primi premi in concorsi nazionali ed internazionali. Ha partecipato alle rassegne dei  Piccoli Talenti in Musica a Modena e ha già al suo attivo una intensa attività concertistica nonostante la giovanissima età.

Matteo Carbone è nato a Parma nel 2000 dove frequenta il liceo scientifico G. Ulivi. Inizia lo studio dell’arpa all’età di 6 anni con Alessandra Ziveri e nel 2009 entra al conservatorio A. Boito sotto la guida della Prof.ssa Emanuela Degli Esposti (attualmente frequenta il 3° ciclo dei corsi pre-accademici). Fa parte dell’orchestra d’arpe Leonardo Primavera, del quartetto Milleni-Um Harps e del duo Aemme (con il fisarmonicista Andrea Coruzzi). 
Ha partecipato a numerosi workshop e master classes tenuti da famosi arpisti (Jeuan Jons, Vincenzo Zitello, Letizia Belmondo, Marcela Mendez, Lincoln Almada , Marcella Carboni, Jekaterina Suvorova, Maria Luisa Rayan Foreo, Katia Zunino e Melinda Felletàr). Nel 2008 fa parte dell’ orchestra di 17 arpe che, diretta da Emanuela Degli Esposti, ha accompagnato il piccolo coro dell’Antoniano nella trasmissione Aspettando il Natale, in onda su RAI1 in Eurovisione, per introdurre la Messa di Papa Karol Wojtyla. Svolge attività concertistica, sia con arpa classica che con arpa celtica ed ha partecipato a numerosi concorsi nazinali ed internazionali.

Martina Carecci nasce a Trieste nel luglio del 1999 e all’età di 6 anni manifesta il desiderio di suonare l’arpa. L’incontro con la prof.ssa Tatiana Donis, docente della Glasbena Matiča di Trieste, che tuttora segue la sua formazione arpistica, sarà fondamentale per accrescere e consolidare la passione per la musica e per lo strumento. All’età di 7 anni partecipa per la prima volta ad un concorso musicale, il G. Viozzi di Trieste, classificandosi al 2° posto nella categoria Promesse. Nel 2009 esordisce con il duo “Le 2 suonate” insieme a Paola Gregoric. Lo stesso anno vinceranno, al loro primo concorso internazionale per musica da camera, il 1° premio.
Dal 2011 fa parte stabilmente dell’ensamble di arpe celtiche Girotondo d’Arpe diretto dalla stessa T. Donis e col quale si è esibita nell’ambito di prestigiosi festival e stagioni concertistiche sia in Italia che all’estero. Con la formazione di arpe folk ha inoltre inciso quattro cd: Wandering Harps, Girotondo for Christmas, Mirando al Sur e Angry harps.
Ha registrato trasmissioni per radio RAI e la TV slovena, si esibisce frequentemente in occasione di eventi e cerimonie di inaugurazione e di recente quale solista nel Concerto per arpa di G. C. Wagenseil nella rassegna Concentus.
Per l’approfondimento dello studio dell’arpa celtica, frequenta regolarmente corsi e master class con artisti di calibro internazionale quali Dearbhail Finnegan, Grainne Hambly, Cormac de Barra, Lincoln Almada, Vincenzo Zitello.
Negli anni ha partecipato con risultati sempre eccellenti a concorsi musicali nazionali e internazionali sia come solista che in duo. Nell’ultimo anno ha ottenuto il 2° premio al concorso internazionale “Suoni d’arpa” nella sezione arpa celtica e nella categoria musica da camera nonché il 2° premio al prestigioso O'Carolan Festival che si svolge annualmente a Nobber, in Irlanda.

 

Quando

14 Febbraio 2016
ore 11.00

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

Associazione Culturale Arpeggi
Via Castiglione, 31 - 40124 Bologna
tel. +39 3201650086
email
sito web

ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
Rassegna

Bologna Harp Festival 2016

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna