Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Didattica per le scuole / Metti in gioco la musica: la scuola va in museo

Il Museo della musica presenta Metti in gioco la musica - la scuola va in museo, il nuovo programma di educazione musicale per l'anno scolastico 2019/2020 per tutte le scuole di ogni ordine e grado.
Le attività didattiche sono suddivise in 5 diverse aree tematiche:

Primi Passi laboratori dedicati alla Scuola dell’Infanzia e al primo ciclo della Scuola Primaria

Strumenti musicali percorsi di propedeutica alla pratica musicale, esperimenti di composizione empirica e di performance d’insieme

Vocalità percorsi di propedeutica al canto, laboratori di circle songs e body percussion, atelier di composizione di testo per musica

Movimento espressivo percorsi dedicati alla danza

Storia e Patrimonio Musicale percorsi dedicati alla storia della musica, alla teoria musicale e all’acustica

Attraverso un approccio ludico e interattivo, che tiene conto delle esigenze degli alunni, delle aspettative degli insegnanti e delle indicazioni dei programmi scolastici, il Dipartimento educativo del Museo della Musica conferma il suo impegno a connotarsi come agenzia educativa e formativa di area musicale sul territorio di Bologna e della Città Metropolitana, ponendosi come obiettivo principale il far vivere a bambini e ragazzi una reale e soddisfacente esperienza musicale, che crei le condizioni di conoscenza e di consapevolezza necessarie per un incontro attivo e didatticamente fondato con le collezioni museali.
Inoltre, su richiesta, il Museo della Musica può concordare percorsi musicali speciali per integrare o ampliare progetti di classe su particolari temi legati al patrimonio e all’educazione musicale.
Al progetto in museo si aggiunge il progetto a scuola MuseoMusicainTour con i laboratori musicali da svolgere in classe e le visite sonate de Il Museo riSuona, performance dal vivo e narrazioni musicali in museo con i musicisti.

Modalità di prenotazione

Le prenotazioni si effettuano on line: collegandosi al sito didatticabo.midaticket.it, gli utenti dovranno registrarsi seguendo le indicazioni per poter accedere ai servizi. La registrazione è semplice, rapida e assolutamente gratuita. Sarà possibile scegliere il percorso desiderato e richiedere la prenotazione. Successivamente l’utente sarà contattato secondo l’ordine di arrivo della richiesta, via e-mail o telefonicamente per definire i termini della visita e riceverà le indicazioni per l’invio della conferma definitiva.

Per informazioni potete contattare il Dipartimento educativo del Museo della musica ai numeri: 051 2757732 / 733 oppure via mail labmuseomusica@comune.bologna.it

Le prenotazioni saranno aperte da martedì 17 settembre 2019

ATTENZIONE: L’eventuale disdetta dell’attività va inviata almeno tre giorni prima dell’effettuazione del laboratorio e/o visita.

Tariffe

€ 80 - Il Museo (ri)Suona: visite sonate con i musicisti in museo

€ 80 (ad incontro) - Museomusicaintour: laboratori musicali in classe

€ 70 (ad incontro) - Mettingiocolamusica: laboratori musicali in museo

€ 60 - Visite guidate e animate in museo

I gruppi-classe possono essere composti da un massimo di 27 ragazzi.

Vieni anche tu! Scopri come richiedere la gratuità su progetto per le attività didattiche del Museo

PON Metro, Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane 2014-2020

Per l’anno scolastico 2019-2020, l’Istituzione Bologna Musei offre gratuitamente una quota di attività didattiche alle scuole del territorio che presentino un progetto di didattica legata alla valorizzazione delle collezioni dei singoli musei.
Una particolare attenzione verrà riservata ai progetti che utilizzino il patrimonio culturale come mezzo di integrazione e inclusione sociale e di dialogo tra culture differenti, a situazioni di particolare disagio o svantaggio (economico-sociale, linguistico, disabilità, Comuni colpiti dal terremoto 2012 ecc.), all’integrazione del laboratorio richiesto con progetti inseriti nel curriculum scolastico, alla continuità pluriennale del progetto, alla partecipazione di più classi della stessa scuola (in particolare per le scuole della Città Metropolitana), alla scelta dei percorsi in più incontri ecc.
L’obiettivo è la creazione di un sistema integrato in grado di rispondere alle esigenze di quelle scuole che hanno difficoltà nell’organizzare uscite formative, rafforzando l’accessibilità gratuita ai musei per progetti di inclusione.

I progetti devono contenere le motivazioni, la descrizione e le modalità di svolgimento, specificando quali e quanti interventi si richiedono e, per le attività promosse dal dipartimento educativo del Museo della musica, devono essere inviati via e-mail, allegando la scheda di progetto in formato .doc o formato .pdf all'indirizzo mail labmuseomusica@comune.bologna.it

I progetti saranno in seguito valutati dalla Direzione dell’Istituzione Bologna Musei in accordo con i responsabili dei singoli musei.

Al momento della prenotazione sul sito didatticabo.midaticket.it, nella scheda Richiedi Prenotazione troverai la sezione "Gratuità su progetto": seleziona Richiederò - se il modulo di richiesta di gratuità su progetto sarà inviato successivamente - o Già richiesta - se il modulo è già stato inviato.

 

Progetti speciali: Cacciatori di tesori. Un torneo tra le scuole per scoprire i tesori custoditi nei musei

a cura dei Servizi educativi dell’Istituzione Bologna Musei in collaborazione con la Prof.ssa Matilde Maresca

Il progetto si propone di mettere in relazione le scuole e i musei della città. Dopo aver svolto un percorso didattico concordato con gli esperti, gli studenti di due classi diverse rielaborano le conoscenze e competenze acquisite creando in autonomia enigmi da sciogliere in una caccia al tesoro. Una classe risolve gli enigmi preparati da un’altra classe in una mattinata dedicata a conclusione dell’anno scolastico. In questo modo gli studenti potranno conoscere un secondo museo o collezione, oltre a quello del proprio percorso didattico. Attraverso il gioco e la competizione gli studenti saranno coinvolti attivamente come mediatori del patrimonio museale verso i loro pari. Oltre a favorire l’incontro tra studenti di realtà diverse, il progetto ha come fine ultimo quello di promuovere una fruizione autonoma e libera delle istituzioni museali da parte dei giovani. Gli insegnanti saranno accompagnati dagli esperti nella preparazione delle attività in classe. Il progetto prevede una serie di incontri con i docenti per l’organizzazione dei tornei.
Destinatari> Scuola Secondaria di II grado

Il progetto è attivo nelle seguenti sedi dell’Istituzione Bologna Musei: Museo Archeologico, MAMbo, Museo Morandi, Museo del Patrimonio Industriale, Museo del Risorgimento, Museo Medievale, Museo Davia Bargellini, Museo della musica.

Modalità di partecipazione: inviare la scheda “modulo di richiesta attività gratuita su progetto” a labmuseomusica@comune.bologna.it entro e non oltre il 31 ottobre 2019.
Nella scheda si richiede di specificare la tematica scelta in relazione al patrimonio del museo selezionato. I referenti dei musei valuteranno la proposta e contatteranno i docenti di riferimento.

 

Progetti di alternanza scuola/lavoro

L’alternanza scuola-lavoro è una modalità didattica innovativa, che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini degli studenti, ad arricchirne la formazione e a orientarne il percorso di studio, grazie a progetti in linea con il loro piano di studi.
Si tratta di un'opportunità per sviluppare nuovi progetti di collaborazione fra i Servizi educativi dell'Istituzione Bologna Musei e le Scuole Secondarie di II grado del territorio: il ruolo formativo del patrimonio culturale trova un'ulteriore declinazione nella possibilità di contribuire alla definizione del curriculum dello studente.
Le proposte di progetto che coinvolgano una o più sedi museali sono da inviare a labmuseomusica@comune.bologna.it utilizzando l'apposita scheda disponibile in formato .pdf o in formato .doc.