Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Bach Martini Litta affari di famiglia

Conferenze/Convegni

Bach Martini Litta affari di famiglia

Il suono e il colore: la musica picta nei ritratti del museo della musica

Bach Martini Litta affari di famiglia
la storia dei dipinti e dell’epistolario Bach-Martini

presentazione e proiezione del docufilm Villa Visconti Borromeo Litta: quattro secoli di storia, un viaggio nel tempo tra delizie arte e giochi d’acqua
con Francesco Vitali e Cristina Targa

Il film diretto da Francesco Vitali e scritto in collaborazione con Claudia Botta, coprodotto dal Comune di Lainate e dall’Associazione Amici di Villa Litta, racconta la storia della Villa di Lainate e si dipana in una trama di spunti, scoperte che creano legami stretti con importanti istituzioni museali e istituti d’arte nazionali ed internazionali. Tra questi anche il Museo della musica: il nesso è il profondo legame che intercorse nel '700 tra Giovanni Battista Martini, Johann Christian Bach ed il conte Agostino Litta. Johann Christian Bach, grande musicista e figlio cadetto del più noto Johan Sebastian Bach, prima di partire per Londra nel 1762, dove troverà la fama, soggiornò dal 1757 a Milano e Lainate sotto la protezione di Agostino Litta, che lo invitò a recarsi a Bologna a prendere lezioni di contrappunto da padre Martini, con l'intento di farlo diventare maestro di cappella al duomo di Milano. Tra i tre intercorse una fitta rete di corrispondenza, circa 40 lettere, la fonte più importante se non quasi unica, per la ricostruzione del quinquennio milanese dell'ultimo figlio di Bach: emerge una ricca attività culturale a Lainate e Milano, portata avanti dal conte Agostino, uomo colto e lungimirante, che affidò al pupillo la realizzazione degli eventi musicali, quale responsabile dell'orchestra privata.

Quando

4 Maggio 2019
ore 17

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
email

ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Prenotazioni on line
fino alle ore 12 del giorno dell'evento (salvo esaurimento anticipato dei posti disponibili) è possibile prenotare i biglietti (con pagamento il giorno dell'evento) da questo link [http://bit.ly/2GfMyph]

I biglietti prenotati devono essere ritirati entro 15 minuti dall’inizio dell’evento presso la biglietteria, oltre i quali la prenotazione non sarà più ritenuta valida e i biglietti saranno rimessi in vendita.

In caso di disdetta si prega di annullare tempestivamente la prenotazione inviando una mail a prenotazionimuseomusica@comune.bologna.it o telefonando al n. 051 2757711 (dal martedì alla domenica ore 10>18).

Rassegna

#wunderkammer il museo delle meraviglie 2019

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna