Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Cantata, que me veux-tu?

  • >
Congressi, seminari

Cantata, que me veux-tu?

Cantata, que me veux-tu?
alla scoperta della cantata da camera: il caso Porpora
con Stefano Aresi (musicologo e direttore dell’ensemble Stile Galante)

Riprendendo una spazientita affermazione (originariamente riferita alla musica strumentale) attribuita a Bernard Le Bovier de Fontenelle, l'ascoltatore e l'esecutore contemporanei potrebbero sbottare contro la Cantata da camera italiana, un genere oggi poco compreso e forse poco amato ma che rappresenta (anche solo numericamente) uno dei più grandi lasciti musicali e poetici del XVIII secolo.
Stefano Aresi, musicologo e direttore dell'ensemble olandese Stile Galante, ci illustra in modo brioso le caratteristiche e l'importanza della Cantata da camera mentre ci racconta in modo molto pratico il proprio lavoro nella realizzazione del suo ultimo CD, dedicato alle celeberrime 12 cantate a stampa (1735) di Nicola Antonio Porpora, grande compositore napoletano maestro di Farinelli e Haydn.

Stefano Aresi, dottore di ricerca in musicologia, ha pubblicato saggi, voci enciclopediche ed edizioni critiche legate alla musica di epoca galante, a problemi di carattere filologico e a questioni di prassi esecutiva per Laaber Verlag, Baerenreiter, ETS, Pavia University Press, Sillabe, Peter Lang, Irriti, Ediciones Singulares.
Nel 2010 ha fondato l'ensemble Stile Galante, con cui registra per Glossa e Pan Classics, ottenendo da subito calda accoglienza da parte della critica sulle pagine di The Guardian, BBC Music Magazine, The Gramophone, Avvenire, The Irish Times, The Sunday Times, Milano Finanza, De Volkskrant, Klassik Magazine, ecc.

Quando

24 Marzo 2018
ore 17

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel. 051 2757711
fax 051 2757728
email

ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Prenotazioni on line
fino alle ore 12 del giorno dell'evento (salvo esaurimento anticipato dei posti disponibili) è possibile prenotare i biglietti (con pagamento il giorno dell'evento) da questo link [http://bit.ly/2mRfeZz]

I biglietti prenotati devono essere ritirati entro 15 minuti dall’inizio dell’evento presso la biglietteria, oltre i quali la prenotazione non sarà più ritenuta valida e i biglietti saranno rimessi in vendita.

In caso di disdetta si prega di annullare tempestivamente la prenotazione inviando una mail a prenotazionimuseomusica@comune.bologna.it o telefonando al n. 051 2757711 (dal martedì alla domenica ore 10>18).

Rassegna

#wunderkammer 2018 - il museo delle meraviglie

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna