Museo Civico del Risorgimento

Museo Civico del Risorgimento
Piazza Carducci 5
40125 Bologna
tel. 051 347592 (reception e biglietteria)

Direzione e uffici
Via de' Musei 8
40124 Bologna
tel. e fax 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Biblioteca del Museo Civico del Risorgimento
Via de' Musei 8
40124 Bologna
tel. e fax 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Certosa
Via della Certosa 18
40133 Bologna
tel. e fax 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Eventi oggi a Bologna / Gianni Turin. Diffusa 17. Sacrificio e Memoria

Mostre

Gianni Turin. Diffusa 17. Sacrificio e Memoria

E' visitabile dal 16 settembre al 7 novembre la mostra Gianni Turin. Diffusa 17. Sacrificio e Memoria a cura di Sandro Gazzola.

L'esposizione, diffusa su diverse sedi cittadine, si presenta come commemorazione degli eventi storici che caratterizzano il Novecento e la storia di Bologna; per tale ragione Turin ha pensato di legare le diverse sedi nel filo conduttore del suo linguaggio artistico, per creare un percorso di riflessione che consenta al visitatore di ritrovare ragioni, cause e conseguenze di gesti e avvenimenti che in alcuni casi oggi appaiono ancora incomprensibili.

I periodi storici colti dall'artista sono la Grande Guerra, la Guerra di Resistenza, la Deportazione ebraica, gli Anni di Piombo per concludere con i drammi nati come conseguenza delle politiche del Novecento: le guerre religioso-politiche e la migrazione di massa nel Mediterraneo.

I materiali usati, oltre alla tela tradizionale dipinta ad olio, sono il legno spesso procurato dall'antico podere di famiglia a Bagnoli di Sopra, il ferro dei profilati grezzi da carpentiere fuso e montato in metafisiche architetture, gli elementi tecnologici come il laser capaci di segnare il tempo ed evidenziare la differenza fra passato e futuro, le consistenze cromatiche nate dall'intreccio di paste di colore diverse che permettono all'artista di creare degli spessori e degli effetti su tela inattesi.
La presenza di materiali così diversi rende non immediata la lettura dell'opera d'arte, perché impongono allo spettatore una visita lunga e meditata per poter osservare bene ogni presenza materica sul piano del tutto tondo. Per tali ragioni Turin riesce a fondere l'antica competitività fra l'arte pittorica, scultorea e architettonica, essendo tutte ormai fuse in un unico concetto.

Sul piano iconografico l'artista appare molto diverso da opera a opera, totalmente inaspettato. Unico elemento che collega tutto il suo lavoro sono le "Teste", in principio - negli anni Ottanta - pittoriche, nel nuovo secolo sculture realizzate in vari materiali, di legno all'inizio, polimateriche in seguito.

Al Museo civico del Risorgimento è visibile l'opera Nero assoluto (2008), polimaterico su tela.

Quando

Dal 16 Settembre al 7 Novembre 2017

Informazioni

Museo Civico del Risorgimento

email
sito web



Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo Civico del Risorgimento

Piazza Carducci 5
40125 Bologna