Museo Civico del Risorgimento

Museo Civico del Risorgimento
Piazza Carducci 5
40125 Bologna
tel. 051 347592 (reception e biglietteria)

Direzione e uffici
Via de' Musei 8
40124 Bologna
tel. e fax 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Biblioteca del Museo Civico del Risorgimento
Via de' Musei 8
40124 Bologna
tel. e fax 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Certosa
Via della Certosa 18
40133 Bologna
tel. e fax 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

  • Home:banner

News / Patto di Collaborazione Museo del Risorgimento - Amici della Certosa

L'8 aprile 2016 è stato firmato il Patto di Collaborazione tra l'Associazione Amici della Certosa e il Comune di Bologna: Ufficio Cerimoniale del Sindaco e Istituzione Bologna Musei - Museo del Risorgimento. I firmatari si impegneranno per 4 anni verso la valorizzazione della Certosa e la Storia di Bologna tra '800 e '900. Il patto rientra nel progetto che il Comune di Bologna ha approvato il 19 maggio 2014. Un regolamento sulle forme di collaborazione tra cittadini e Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, curato dall'ufficio Promozione della Cittadinanza Attiva.

 

 

Nello specifico il patto prevede:

acquisizione, recupero, sistemazione e ricerca su materiali storici (beni storico-artistici, monumentali, archivistici, librari, fotografici e documentari) relativi alla Certosa ed alla storia otto-novecentesca di Bologna;

pulizia e manutenzione ordinaria (spolveratura) dei beni storico-artistici conservati nel cimitero e nel Palazzo d'Accursio (in accordo con il gestore cimiteriale, L'Istituzione Bologna Musei - Museo Civico del Risorgimento e l'Ufficio Cerimoniale del Sindaco, fatte salve le competenze degli organi di tutela), ed eventualmente in altre sedi di proprietà del Comune;

ideazione e realizzazione di materiali divulgativi funzionali alla comunicazione dell'immagine e delle attività della Certosa e della storia otto-novecentesca di Bologna;

ideazione e realizzazione di eventi, esposizioni ed incontri in Certosa o presso Palazzo d'Accursio;

collaborazione, previa messa a disposizione dello spazio e della strumentazione necessaria, a contribuire al servizio di Infopoint turistico predisposto all’interno del cimitero.