Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Il controilluminista

  • >
Conferenze/Convegni

Il controilluminista

Il controilluminista
la teologia musicale di Johann G. Hamann

con Maurizio Giani (Università di Bologna)

Il filosofo tedesco Johann Georg Hamann è oggi sconosciuto ai più, ma il suo pensiero antilluminista e controcorrente influenzò scrittori e pensatori come Goethe (che lo definì “la mente più lucida del suo tempo”), Hegel e Kierkegaard.
Uomo dalla vita irregolare, fu amico di Kant, ma anche il suo primo avversario intellettuale, avendo elaborato molti degli elementi che dilagheranno nel secolo successivo: dallo spirito romantico alla mistica della natura, dalla sfiducia nella ragione all’importanza dell’esperienza estetica e musicale che, all’interno del suo pensiero teologico e della sua vita (Hamann fu anche liutista), ebbe uno spazio centrale.

_________________________

Conversazioni
a cura di Athena Musica

Il ciclo 2022 delle Conversazioni di Athena Musica ospitate con cadenza mensile al Museo della Musica ha come tema il fenomeno degli adattamenti, analizzato da una duplice prospettiva:
- in chiave teorica, nel senso di una riflessione sui processi semiotici di generazione di uno o più metatesti a partire da un prototesto
- in chiave storica, come ricostruzione e documentazione filologica di effettive pratiche di adattamento situate in specifici segmenti temporali e concernenti peculiari tipologie di testi e media: traduzioni e riscritture nell’opera fra Sei e Settecento (Livio Marcaletti); adattamenti di classici della musica strumentale (Chiara Bertoglio); reinterpretazioni e rifacimenti nel fenomeno pop della cover (Stefano Lombardi Vallauri); riletture in chiave intermediale (Giacomo Albert); trasferimenti dal musical al film musicale (Marida Rizzuti); oggettivazioni cinematografiche del romanzo psicologico (Francesco Finocchiaro); transfer mediali dalle scene operistiche al fumetto (Pessarrodona). Completa il programma delle Conversazioni 2022 una prestigiosa serie di conferenze su temi liberi: la III Sinfonia di Mahler (Carlo Serra); il pensiero musicale in Kant (Antonio Serravezza) e Hamann (Maurizio Giani); la trattatistica musicale novecentesca (Anna Ficarella).

Athena Musica è un’associazione culturale nata per iniziativa di docenti e ricercatori interessati all’estetica musicale, alla filosofia della musica e, in generale, a tutte le tradizioni intellettuali che hanno accolto la musica nel loro orizzonte.

Quando

16 Dicembre 2022
ore 16

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
email

gratuito

PRENOTA ON LINE il tuo ingresso

NB: le prenotazioni sono valide fino all'orario di inizio dell'evento

In caso di disdetta si prega di annullare tempestivamente la prenotazione direttamente su eventbrite.com, oppure inviando una mail a prenotazionimuseomusica@comune.bologna.it o telefonando al n. 051 2757711 negli orari di apertura del museo.

Rassegna

Wunderkammer - il museo delle meraviglie (autunno)

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna