Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Il Sentimento Popolare

  • >
Musica

Il Sentimento Popolare

Il Sentimento Popolare

Camilla Barbarito voce
Fabio Marconi chitarra elettrica
Ivo Barbieri basso elettrico
Alberto Pederneschi batteria

Camilla Barbarito interpreta canzoni orgogliosamente meticce, che nei secoli hanno fatto ridere e ballare, piangere e consolare, che hanno scandito il lavoro o fatto fischiettare gli sfaccendati.
Melodie sincere, a tutto core, in cui dalle sonorità balcaniche si vira verso un valzer siciliano, planando su una rumba flamenca e una balada mexicana per atterrare con un casqué a ritmo di tango argentino, alla scoperta del carattere e delle alte temperature della canzone popolare, che è nostra anche quando è altra.

Camilla Barbarito, cantante e performer milanese, si è formata attraverso un percorso variegato di teatro sperimentale e canto, grazie anche ad alcune giovanili tournée in Africa Sub-sahariana e la conseguente scoperta delle culture extra-europee. Collabora con numerosi ensemble musicali, e porta avanti una propria originale ricerca nell’ambito della musica popolare mediterranea, ispirandosi alle sonorità balcaniche, al fado portoghese, alla musica rebetika greca, al tango argentino e alla musica Rom. Parallelamente vive molte esperienze sia come attrice di teatro checome vocal-performer all’interno di spettacoli e concerti di naturasperimentale e improvvisativa. Ha lavorato tra gli altri con Vladimir Denissenkov, Ivana Monti, Jovica Jovic, Paolo Rossi, Roberta Torre, AGON, Teatro delle Moire, Duccio Bellugi del Theatre du Soleil, Nema Problema Orkestar e Musicamorfosi, oltre a numerosi altri protagonisti della scena musicale milanese di questi anni.
È l’ideatrice del personaggio Nina Madù, che insieme alla band le Reliquie Commestibili si è fatto apprezzare nell’ambito indipendente.

Fabio Marconi dopo gli studi di jazz all'Accademia Internazionale della Musica di Milano, inizia un percorso di ricerca nel campo della World Music. La musica balcanica in primis, con la Nema Problema Orchestra (2004) con la quale si è esibito in vari festival e club in tutta Europa. In particolare, si è dedicato alla costruzione di un linguaggio personale ricco di elementi incontrati, rivolgendo lo sguardo a mondi sonori extraeuropei, in particolare al Medio Oriente.
Nella collaborazione con Camilla Barbarito trova il pretesto per un approfondimento nelle direzioni più disparate, dal tango al fado, al flamenco allo swing e alla bossanova, seguendo la cantante nella sua continua ricerca.
Come membro del Connections Trio collabora con il pianista turco Yigit Ozatalay, professore di composizione e arrangiamento pianistico all'Università di Musica di Istanbul. Nel 2015 inizia la collaborazione con il famoso suonatore di tar Fakhraddin Gafarov, l'anno successivo fonda con Ashti Abdo e Manuel Buda l'Abdo Buda Marconi trio, che propone brani dal sound mediterraneo. Nel 2018 fonda il progetto Osmosi, insieme ad Alberto Pederneschi e Ivo Barbieri.

GUARDA la selezione di (s)Nodi 2022 su YouTube

ASCOLTA la preview playlist di (s)Nodi 2022 su Spotify

Quando

6 Settembre 2022
ore 21

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
fax 051 2757728
email

€ 10
€ 8 minori di 18 anni | studenti universitari con tesserino | Card Cultura

ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO IN PREVENDITA:

- presso il bookshop del museo negli orari di apertura o il giorno del concerto a partire dalle ore 20.00

- on line (con una maggiorazione di € 1) su midaticket.it

Rassegna

(s)Nodi: festival di musiche inconsuete 2022

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna

Documenti