Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Baro Drom Orkestar

  • >
Musica

Baro Drom Orkestar

Baro Drom Orkestar

Elena Mirandola violino
Modestino Musico fisarmonica, synth
Gabriele Pozzolini batteria, percussioni
Michele Staino contrabbasso elettrico

Nata con la passione per le ritmiche infuocate dell’Est Europa e per le melodie del Mediterraneo, la Orkestar ha saputo sviluppare negli anni un linguaggio originale in cui si possono scovare sonorità brasiliane, echi di musica mongola e colori mediorientali e ascoltare strumenti ancestrali, come il berimbau o l’udu, amalgamarsi con il suono del violino, di vecchi farfisa e di un contrabbasso distorto.
Un orizzonte sonoro inedito che però non tradisce l’energia e lo stile trascinante che da sempre contraddistingue la band.

Elena Mirandola ha cominciato lo studio del violino all’età di tre anni con il metodo Suzuki seguita dalla maestra Fiorenza Rosi. In seguito si è iscritta al conservatorio G.B. Martini di Bologna nel corso di violino classico vecchio ordinamento sotto l’insegnamento del maestro Massimo Nesi. Consegue il diploma di violino jazz e  partecipa a diversi corsi di perfezionamento. Collabora con l’attore Andrea Cavalieri per la rappresentazione delle sue opere in teatro e la presentazione di libri. Si esibisce spesso con l’orchestra Senzaspine di Bologna, collabora con la scuola di musica Ivan Illich di Bologna, insegna presso la scuola di musica Ricordi dal 2018. Suona nel duo MiraDuo, con Stefano Mirandola alla chitarra, con cui ha prodotto un CD nel 2021.

Modestino Musico studia fisarmonica presso il Conservatorio L. Refice di Frosinone e presso l'Università Statale L. Cherubini di Firenze con il Prof. Ivano Battiston. Corsi di perfezionamento a Salisburgo (Motzarteum), Firenze e Trossingen completano la sua formazione artistica. Vincitore di diversi concorsi internazionali di musica da camera. Nel 2008/2009si esibisce nei più importanti teatri italiani con lo spettacolo teatrale Concha Bonita con musiche di Nicola Piovani. Nel 2011 parte per un tour europeo con il gruppo teatrale Camillo Cromo. Fa parte da oltre 10 anni di Baro Drom Orkestar.

Gabriele Pozzolini diplomato con il massimo dei voti in strumenti a percussione presso il conservatorio L. Cherubini di Firenze. Batterista e percussionista, cofondatore della Baro Drom Orkestar, con il quale si esibisce nei principali festival di world music europei. Collabora alla creazione dello spettacolo La rubia canta la negra con Ginevra Di Marco e Francesco Magnelli, registrando anche l’omonimo disco vincitore della targa Tenco nella categoria Interprete. Ha suonato nel disco Mi son entro con Yorka Rios e Raul Rios, quest’ultimo violinista della leggendaria Ritmo Oriental, una delle più importanti orchestre di charanga cubana.
Ha eseguito importanti composizioni del repertorio cameristico e ha suonato con varie importanti orchestre italiane.

Michele Staino ha studiato con i maestri Franco Nesti, Raffaello Pareti, Riccardo Donati, Paolo Ghetti, Marco Micheli, Furio Di Castri, Paolino dalla Porta, Piero Leveratto e William Parker. Il suo poliedrico talento lo porta a collaborare tra gli altri con: Gianni Coscia, Stefano “Cocco” Cantini, Riccardo Onori, Nico Gori, Franco Santarnecchi, Donald Renda, Fabrizio Mocata, Keith Middleton, Alessandro Lanzoni, Simone Graziano, Paul Dabiré, Maurizio Geri, Amana Melomé, Bobo Rondelli e Bill Smith (Dave Brubeck Quartet). È stato direttore artistico delle edizioni 2008, 2009 e 2010 di Jazzando, festival dedicato alla musica jazz d’avanguardia. Dal 2013 suona con la Baro Drom Orkestar. Durante la pandemia del 2020 partecipa al collettivo della trasmissione web Tgsuite capitanata e ideata da David Riondino. L’ultimo progetto che lo vede coinvolto come membro stabile insieme a parte della Baro Drom Orkestar è la collaborazione con il cantautore argentino Aureliano Marin: Aureliano y los Barbudos.

GUARDA la selezione di (s)Nodi 2022 su YouTube

ASCOLTA la preview playlist di (s)Nodi 2022 su Spotify

Quando

23 Agosto 2022
ore 21

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
fax 051 2757728
email

€ 10
€ 8 minori di 18 anni | studenti universitari con tesserino | Card Cultura

ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO IN PREVENDITA:

- presso il bookshop del museo negli orari di apertura o il giorno del concerto a partire dalle ore 20.00

- on line (con una maggiorazione di € 1) su midaticket.it

Rassegna

(s)Nodi: festival di musiche inconsuete 2022

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna

Documenti