Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Suoni in rivolta | Il '68 (quasi) mancato: il jazz e la black music

Musica

Suoni in rivolta | Il '68 (quasi) mancato: il jazz e la black music

Suoni in rivolta | Il '68 (quasi) mancato: il jazz e la black music
narrazione musicale di Stefano Zenni
con la partecipazione di Mauro Campobasso, chitarra ed elettronica

Il 1968 è stato uno di quei rari momenti storici in cui profonde trasformazioni sociali sono avvenute in sintonia con i cambiamenti musicali. Mentre si tratta di un fenomeno evidente per il rock, non altrettanto si può dire per il jazz, che nel 1968 vive invece una fase di profonda crisi e trasformazione.
Saranno altre le stagioni rivoluzionarie del jazz, anche in Europa, mentre il grande pubblico segue le parole d’ordine d’orgoglio “black” del soul.
Una contraddizione in seno alla cultura afroamericana che è un’altra delle singolarità del 1968 musicale.

Quando

27 Ottobre 2018
ore 17.00

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
fax 051 2757728
email

€ 5,00

da martedì 2 ottobre e fino alle ore 12 del giorno dell'evento (salvo esaurimento anticipato dei posti disponibili) è possibile prenotare i biglietti (con pagamento il giorno dell'evento) da questo link [http://bit.ly/2DQ2lLj].

I biglietti prenotati devono essere ritirati entro 15 minuti dall’inizio dell’evento presso la biglietteria, oltre i quali la prenotazione non sarà più ritenuta valida e i biglietti saranno rimessi in vendita.

In caso di disdetta si prega di annullare tempestivamente la prenotazione inviando una mail a prenotazionimuseomusica@comune.bologna.it o telefonando al n. 051 2757711 (dal martedì alla domenica ore 10>18.30).

Rassegna

#novecento 2018 - i musicisti raccontano i musicisti

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna

Documenti