Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Debussy 18 - musiche dal tempo degli aeroplani: Beaucoup d'avenir

Congressi, seminari

Debussy 18 - musiche dal tempo degli aeroplani: Beaucoup d'avenir

Debussy 18
Musiche dal secolo degli aeroplani

Beaucoup d'avenir
gli anni giovanili e la musica russa

narrazione musicale con Stefano Malferrari (pianoforte)

Gli anni giovanili di Claude Debussy sono caratterizzati dalla conoscenza, grazie alla frequentazione con una nobildonna russa residente a Parigi, delle più importanti partiture di alcuni grandi compositori dell’Ottocento russo: Borodin, Rimsky-Korsakov, Čajkovskij.
Questa influenza ha portato alla creazioni di lavori che nel tempo Debussy non riconosceva più come rappresentativi della propria arte compositiva, ma che rappresentano invece l’inizio di un precorso dalle tante sfaccettature che porterà il compositore francese verso quella musica impressionista che ne caratterizzerà la propria opera della maturità.

Stefano Malferrari ha studiato al Conservatorio "G.B.Martini" di Bologna con Franco Agostini e si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio "G. Rossini" di Pesaro sotto la guida di Franco Scala. Si è poi perfezionato con i pianisti Jörg Demus e Gyorgy Sandor.
Classificatosi tra i vincitori di alcuni concorsi internazionali (Enna, Senigallia), ha tenuto concerti sia in recital che come solista con orchestra (Orchestra Sinfonica della RadioTelevisione di Varsavia, Orchestra Sinfonica di Recife, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Accademia Bizantina), in formazioni da camera e in ensembles di musica contemporanea per importanti associazioni e prestigiose sale da concerto italiane: Sala Verdi di Milano, Accademia Filarmonica di Roma, Teatro Comunale di Firenze, Teatro Comunale di Bologna. Ha partecipato a diversi festival internazionali: "Rossini Opera Festival" di Pesaro, "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, "Maggio Musicale Fiorentino", "MilanoMusica", "Settembre Musica" di Torino, "Biennale Musica" di Venezia, "Festival Internazionale" di Bergen.
Attivissimo nel repertorio cameristico e liederistico, ha tenuto concerti con vari musicisti: i flautisti Andrea Griminelli, Marco Coppi e Giorgio Zagnoni, il pianista Jörg Demus, il violinista Domenico Nordio, i soprani Dimitra Theodossiu, Irina Lungu e Lorna Windsor, il mezzosoprano Monica Bacelli. Dal 2005 forma un duo con il soprano Ginevra Schiassi con il quale ha tenuto concerti in Europa, Asia e Sud America. Ha fatto parte di diversi ensembles di musica contemporanea: Octandre (Bologna), FontanaMIX (Bologna), European Music Project (Ulm) e Zephir Ensemble (Palermo). Sue esecuzioni sono state trasmesse dalla RAI, da radio estere e da network privati e ha all'attivo incisioni in CD per la NLM, NUOVA ERA, NUOVA CARISCH, AGENDA e TACTUS. Oltre alla docenza presso il Conservatorio "G.B.Martini" di Bologna, ha tenuto corsi e conferenze-concerto presso istituzioni musicali italiane ed estere. È inoltre curatore (insieme a Lorenzo Bianconi e Giorgio Pagannone) della collana editoriale "Chiavi d'ascolto" per i tipi di Albisani Editore.

www.stefanomalferrari.com

Quando

17 Febbraio 2018
ore 17

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel. 051 2757711
fax 051 2757728
email

Prenotazioni on line
fino alle ore 12 del giorno dell'evento (salvo esaurimento anticipato dei posti disponibili) è possibile prenotare i biglietti (con pagamento il giorno dell'evento) da questo link [http://bit.ly/2BdGGWL]

I biglietti prenotati devono essere ritirati entro 15 minuti dall’inizio dell’evento presso la biglietteria, oltre i quali la prenotazione non sarà più ritenuta valida e i biglietti saranno rimessi in vendita.

In caso di disdetta si prega di annullare tempestivamente la prenotazione inviando una mail a prenotazionimuseomusica@comune.bologna.it o telefonando al n. 051 2757711 (dal martedì alla domenica ore 10>18).

Rassegna

#wunderkammer 2018 - il museo delle meraviglie

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna