Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Mito, storia & sogno di Farinelli

Musica

Mito, storia & sogno di Farinelli

Mito, storia & sogno di Farinelli
promosso da Musicaimmagine per L’Orecchio di Giano in collaborazione con il Centro Studi Farinelli

ore 16.30 presentazione del libro Mito, Storia & Sogno di Farinelli a cura di Luigi Verdi (ed. LIM, Lucca) e del nuovo progetto VIRTVS Farinelli & Porpora from Naples to London
con la partecipazione di Patrick Barbier, Francesca Boris, Stefano Alberto Canavesio, Sandro Cappelletto, Flavio Colusso, Isabella Fusiello, Juan José Gutiérrez Alonso, Francesca Ieva, Vincenzo Lucchese Salati, Luigi Verdi, Carlo Vitali.
Nel corso della presentazione verrà mostrata la copia di un dipinto che dovrebbe raffigurare Farinelli, presumibilmente parte della collezione di padre Martini fino alla sua restituzione agli eredi Farinelli nel 1850, ricomparso a un’asta 150 anni dopo.

ore 18.30 Arie per Farinelli

Ensemble Seicentonovecento
dir. al cembalo Flavio Colusso
Valerio Losito violino e viola d’amore
Matteo Scarpelli violoncello
Antonio Giovannini contraltista

musiche di Riccardo Broschi, Colusso, Hasse, de Herrando, Porpora, L. Verdi

L'Ensemble Seicentonovecento, fondato e diretto da Flavio Colusso, è uno dei gruppi vocali-strumentali italiani più originali dell’odierna scena internazionale e da quasi trenta anni impegnato nella produzione di capolavori inediti del passato e di prime esecuzioni di musica d’oggi. L’Ensemble dal 2002 è residente a Villa Lante al Gianicolo, presso l’Institutum Romanum Finlandiae, dove svolge il suo ciclo di produzioni «L’Orecchio di Giano: Dialoghi della Antica & Moderna Musica»; in questo luogo straordinario ed evocativo i suoi artisti hanno trovato la loro sede ideale: qui si danno appuntamento con illustri ospiti e compositori per formare una sorta di laboratorio in cui sperimentare e creare nuove proposte ed “alchimie musicali”.

Antonio Giovannini primo controtenore a ricevere il Premio internazionale “Le Muse” per la sua carriera, già dato a personalità come Maria Callas, Riccardo Muti, Renata Tebaldi, e nominato “Best Young Singer 2015” dalla critica tedesca, sin da giovanissimo ha collaborato con direttori e registi di livello internazionale. Ha cantato i ruoli protagonistici del repertorio barocco e contemporaneo in istituzioni cometeatro alla Scala di Milano, Fenice di Venezia, Opera di Firenze, San Carlo di Napoli, Opera di Roma, Regio di Torino, Ravenna Festival, Festival della Valle d’Itria, Teatro Real di Madrid, Palais Garnier di Parigi, Opera di Dijon, Teatro di Versailles, Festival di Beaune, Theater Bonn, Theater Kiel, Theater Hof, Nathionaltheater Mannheim, Chicago Millennium Park, Salisburgfestpiele, Haus Für Mozart, Halle Händelfestpiele, Göttingen Händelfestspiele, Winter in Schwetzingen, Konzerthaus Wien, Musikverein Wien, Theater an der Wien, Art Centre Seoul. Nel 2012 debutta alla Carnegie Hall nei Carmina Burana diretti da R. Muti con la Chicago Symphony Orchestra. Tra gli impegni recenti Orlando di Händel al Theater Osnabrück, Orfeo ed Euridice di Gluck al Teatro Romano di Plovdiv, Carmina Burana al Regio di Torino, il debutto a Mosca nel Trionfo del tempo e del disinganno di Händel, Agrippina di Händel al Teatro de la Maestranza di Siviglia, Ascanio in Alba di Mozart a Città del Messico, Magnificat di Bach alla Opernhaus di Zurigo.

Quando

14 Settembre 2022
ore 16.30 presentazione del libro | ore 18.30 concerto

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

MUSICAIMMAGINE Via del Corso, 494a - 00186 Roma
+39 328 6294500 | +39 06 36004667 | email | sito web

presentazione: ingresso gratuito
concerto: € 20

Prenotazione consigliata: tel. +39 328 6294500 | info@musicaimmagine.it

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna