Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / In Corde 2016 - Shakespeare in music

Musica

In Corde 2016 - Shakespeare in music

Shakespeare in music
concerto di chiusura del Festival In Corde 2016

Il festival In Corde giunto alla X edizione chiude come di consueto con il gran concerto finale dedicato allo scrittore per eccellenza William Shakespeare, di cui ricorre quest'anno il 400° anniversario della morte.

Much Ado About Nothing: “Is it not strange that sheep’s guts could hail souls out of men’s bodies?” Molto rumore per nulla: “Non è strano che le budella delle pecore possano richiamare le anime fuori dai corpi degli uomini?”

Comincia da questa suggestiva immagine il nostro percorso iniziato anni fa attorno “Shakespeare e la musica”. Da chitarristi ed appassionati di liuto abbiamo colto questi versi come un’incitazione ad intraprendere una ricerca.
Bisogna osservare che gli strumenti a pizzico hanno avuto nel Rinascimento e nel primo Barocco un’egemonia mai più ritrovata nella storia della musica sino alla seconda metà del XX secolo, quando la chitarra elettrica, grazie ai palcoscenici del Rock, è diventato un simbolo per alcune generazioni. Nell’Inghilterra elisabettiana ed in particolare nel teatro shakespeariano il liuto era lo strumento che meglio si affiancava alla voce ed è stato il più evocato per rappresentare i sentimenti in musica.
Il cammino che proponiamo affonda come è logico le radici nel ricco repertorio inglese del XVII secolo, ma si espande fino ad includere musiche di ogni genere e di ogni epoca, per rappresentare alcuni dei tanti musicisti che hanno voluto affiancare la propria musica alla poesia eterna di William Shakespeare. Il percorso musicale è costruito attorno al repertorio vocale: Songs per voce e liuto, Arie con basso continuo, Lieder dell’epoca classica e romantica, Composizioni per voce e strumenti del secolo XX, Canzoni pop, Standard jazz. (Stefano Cardi, Andrea Orsi, Lorenzo Rubboli, ideatori del festival)

 

Musiche
Anonimi inglesi, Bugani, Carter, De Andrè, Dylan, Dowland, Ellington, Henze, Johnson, Lawes, Maxwell Davies, Purcell, Radiohead, Robinson, Schönberg, Schubert, Sibelius, Stravinskij, Walton.

Interpreti
chitarre: Piergiacomo Buso, Stefano Cardi, Alice Davolio, Manuel Di Nuzzo, Andrea Orsi, Francesco Rubin, Lorenzo Rubboli, Yagmur Sivaslioglu, Weltur Valentini, Fabio Zangara

liuto: Ugo Di Giovanni; flauto Morena Mestieri; clarinetto Salvatore Pennisi; violino Caterina Bono; voci Paola Matarrese, Laura Polimeno

Ensemble di strumenti a corda dei Conservatori e Istituti di Ferrara, Imola, Modena e Carpi

Sax Combo: Roberto Manuzzi, Stefano Melloni, Vincenzo Serra, Marco Accoroni, Gian Piero Benetti, sax; Stefano Guarisco, batteria; Fabio Mazzini, chitarra; Pierfrancesco Melucci, pianoforte

Le Scat Noir: Natalia Abbascià, voce, violino; Ginevra Benedetti, voce; Sara Tinti, voce, pianoforte; Francesco Zaccanti, voce, contrabbasso

Be About Band: Mattia Bellettati, Enrico Bellonzi, Enrico Gamberoni, Piero Crimaldi

Quando

27 Novembre 2016
ore 17.00

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
fax 051 2757728
email

ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Festival In Corde | www.freonmusica.com/festival/in-corde

Rassegna

Festival In Corde 2016

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna