Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

In Biblioteca / Archivio storico del Teatro Comunale

L'Archivio storico del Teatro Comunale di Bologna conserva un importante patrimonio di documenti che vanno dal 1763 ad oggi: libretti, manifesti, giornali, bozzetti di scena e figurini, registrazioni audio (dal 1962) e video (dal 1980), fotografie.
Grazie ad un accordo di comodato tra la Fondazione e il Comune di Bologna teso alla conservazione, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale della città di Bologna, nonché alla promozione della conoscenza e dell’approfondimento della cultura musicale, l'Archivio è stato trasferito al Museo della Musica che si occupa di conservarlo, tutelarlo e valorizzarlo con l'obiettivo di consentirne la piena fruizione al pubblico per scopi didattici e di documentazione.
I materiali, ad eccezione del materiale audiovisivo, sono disponibili alla consultazione, previo appuntamento.

Manifesti e locandine
La raccolta di oltre 15.000 pezzi è un'ampia testimonianza degli spettacoli che hanno avuto luogo a partire dall'anno di inaugurazione 1763 con Il trionfo di Clelia di Gluck. Questa sezione, costituita da manifesti e locandine, programmi di sala e vari altri documenti testimonia, a partire dal 1807, non solo la prevalente attività operistica e concertistica del Teatro, ma anche quella ricchezza di eventi ed iniziative a favore della cittadinanza bolognese, quali manifestazioni collaterali relative al festeggiamento del Carnevale in cui il Teatro veniva usato come grande contenitore per balli mascherati o giochi, serate a beneficio di artisti famosi o serate di beneficenza. Costituisce inoltre testimonianza di proposte musicali articolate e diverse, come il Bologna Jazz negli anni '60 e '70 o altri importantissimi eventi artistici e culturali come il Festival nazionale della prosa a partire dal 1951.

Bozzetti e figurini
L'Archivio conserva una raccolta di bozzetti e figurini relativi ad allestimenti realizzati per il palcoscenico del Teatro Comunale a partire dal 1948. Tra gli autori più importanti: Luciano De Vita, Luciano Minguzzi, Pier Luigi Pizzi, Pier'alli, Lele Luzzati, Margherita Palli, Topor.

Registrazioni videografiche
La sezione delle videoregistrazioni degli spettacoli, in formato VHS, raccoglie l'attività operistica e di balletto a partire dal 1981.

Registrazioni fonografiche
La sezione audio comprende quasi tutta l'attività musicale a partire dagli anni Settanta. Molti i concerti storici: Arturo Benedetti Michelangeli, Claudio Arrau, Georg Solti, Sergiu Celibidache, Vladimir Delman, Riccardo Chailly, Riccardo Muti, Claudio Abbado, non sono che alcuni dei grandi interpreti che si sono avvicendati sul palcoscenico del Teatro Comunale.
I supporti audio sono nastri su bobine in registrazioni analogiche e, negli ultimi anni, cassette DAT. Le registrazioni delle conferenze, che fanno parte di questa sezione, sono su audiocassette.

Dischi in vinile e CD
L'Archivio ha una piccola raccolta di incisioni in commercio che comprende concerti sinfonici, opere liriche, musica da camera.

Fotografie
La sezione è ancora presso il Teatro Comunale in attesa di trasferimento.

Altre informazioni

tel +39 051 2757725
fax +39 051 2757728
bibliotecamusica@comune.bologna.it